Venerdì 28 giugno 2019 sarò in mostra alla 6° esposizione “Arti e Mestieri” in piazza Dante a Casteggio (Pv). Pittura, Scultura, Fotografia, Gioielli, Uncinetto e Cere Artistiche di diversi artisti esporranno quella sera ed il prossimo 12 luglio 2019. L’evento è organizzato da Comune di Casteggio, Pro Loco Clastidium, Associazione Commercianti della Provincia di Pavia Struttura Territoriale Oltrepo. Vi aspetto numerosi!CONTINUA A LEGGERE

Comunicazione di servizio, volevo informarvi che il mio articolo “Montebello a Parigi: Onori e ricordi francesi al Duca di Montebello, Jean Lannes per la battaglia napoleonica del 9 giugno 1800″ è online sul sito dell’Associazione Culturale Mumbel. Potete leggerlo a questo link: http://www.mumbel.it/montebello%20a%20parigi.html WWW.VALENTINAMARIANIARTE.IT Per info e contatti: melart90@gmail.comCONTINUA A LEGGERE

LE MUSE DEL BRAMANTINO – CASTELLO VISCONTEO DI VOGHERA (PV) Le origini del castello di Voghera risalgono al 1335; edificato sui resti di una struttura già preesistente, che risaliva all’alto Medioevo, venne poi smantellato tra il XI e XII secolo, quando la città cadde sotto il dominio dei signori di Pavia. Passato di mano in mano per secoli fin a subire lunghi periodi di dominazione straniera arrivò ad essere adibito a carcere; il castello perse così momentaneamente il suo “tesoro”: dopo recenti restauri sono emersi affreschi eseguiti da Bartolomeo Suardi, meglio noto come Bramantino. Ben due le sale a lui attribuite: una piccola saletta dettoCONTINUA A LEGGERE

Alla Fondazione Pini, in occasione della Milano Design Week e fino all’8 luglio, Carlos Amorales presenta la mostra L’ORA DANNATA incentrata sull’installazione di dimensioni ambientali “Black Cloud” e su diversi elementi concernenti al progetto “Life in the folds”. Con “Black Cloud”, uno sciame di 15.000 farfalle nere che invade le sale della fondazione, Amorales crea così una strana sensazione di confusione e forse, da molte testimonianze ricevute sul posto, un vago senso di paura: da vicino, ogni farfalla viene ritagliata e depositata sul muro con finezza, che contrasta con l’atmosfera generale surreale e inquietante creata dal loro accumulo. L’installazione è stata presentata per la primaCONTINUA A LEGGERE